UIT

Come aderire a UIT

Cari colleghi e colleghe,

come ben sapete, il nostro core business, il tabacco, nell’ultimo decennio, ha visto ridursi i consumatori, vuoi per le tante campagne anti tabagismo, vuoi per la diffusa crisi economica. A ciò si aggiunge una fiscalità che ci tassa in modo sproporzionato e il blocco decennale del rinegoziamento dei contratti.

Siamo giunti a un momento cruciale in cui, noi rivenditori di Stato, vediamo sempre più vanificati decenni di sforzi e di sacrifici.

Gli stessi giochi: siamo stati, per anni, un punto di riferimento, come rete vendita affidabile e professionale. L’attuale tendenza sminuisce il nostro lavoro e i nostri rischi, anche dal punto di vista contrattuale (e mi riferisco in particolare al gioco-online).

Dunque, dopo tanti confronti e discussioni, siamo giunti alla decisione di aggregarci e far nascere una nuova associazione di categoria, libera e autonoma, che porti avanti gli interessi reali della nostra rete vendita, che si faccia portavoce del disagio che stiamo vivendo, che tenda a ripristinare gli equilibri, in vista dei mutameti attuali.

La nostra ambizione è quella di ritrovare lo spirito della coesione sindacale

in questa categoria.

E’ vero che siamo piccoli imprenditori ma siamo anche soggetti ai contratti nazionali e abbiamo comunque parametri di vendita ben definiti da rispettare

E’ ora di esigere anche noi rispetto!

Uniti possiamo fare in modo che la nostra voce venga ascoltata!

La nostra Unione può diventare una guida,

un nuovo punto di referimento per tutti!

Tutto ciò sarà possibile con la nostra Associazione:

la U.I.T – CEPI

(UNIONE ITALIANA TABACCAI – CONFEDERAZIONE EUROPEA PICCOLE IMPRESE)

Una confederazione giovane ma che in 10 anni ha dimostrato capacità in grandi conquiste sindacali, anche in ambito europeo e riconosciuta dalla Commissione Parlamentare Europea.

La CEPI conta 200 uffici periferici in tutta Italia e altri ne stanno nascendo e instaura rapporti con Malta, Giappone, Canarie, Ucraina. Ha una struttura su cui possiamo fare affidamento per tutte le nostre attività associative.

A tale proposito, voglio riportarvi, un brano tratto dal discorso tenuto dal Presidente Confederale CEPI, Dott. Rolando Marciano, durante la IV Assemblea Nazionale:

Noi rappresentiamo le piccole, medie e micro imprese. Si tratta di luoghi in cui i dipendenti non sono numeri ma persone di cui i capi azienda conoscono i figli, che spesso lavorano in azienda da più di una generazione. E’ utile ricordare che l’86% dell’occupazione del paese ruota intorno alle PMI e alle micro imprese, e il PIL da queste prodotto è l’85%, i dati UE non sono molto dissimili. In tutto questo il legislatore, il governo e le istituzioni tutte non tengono conto delle nostre legittime istanze. Presto ci saranno le elezioni, e come è naturale che sia esponenti politici ci hanno contattato. Siamo ben felici di discutere delle questioni che riguardano gli interessi delle PMI e dei lavoratori che in queste sono occupati. Per una fiscalità diversa, una burocrazia meno onerosa, in ogni senso, e una Nazione che aiuti a competere nel mondo siamo aperti al confronto.

Caro collega, voglio parlarti del tuo ruolo in tutto questo!

Nel nostro modo d’intendere e fare sindacato moderno, è di fondamentale importanza che tu faccia parte della svolta, del cambiamento a cui aspiriamo!

Nel nostro programma avrai sempre voce sul territorio e potrai interagire utilizzando i mezzi moderni di aggregazione e comunicazione.

La nostra priorità è ascoltare il pensiero di tutti, capire di ognuno le problematiche e le proposte, per farne spunti di riflessione e di azione.

Conto su di te!

Dacci e datti fiducia, compilando il modulo di iscrizione, che ti assicurerà da subito la nostra assistenza sindacale!

….Buon lavoro!

Per aderire all’Unione Italiana Tabaccai scarica la domanda di adesione ed inviala compilata a adesioni@tabaccaiuniti.it

SCARICA QUI —– DOMANDA-ADESIONE-UIT

Qui di seguito le coordinate bancarie per effettuare il versamento della quota associativa da intestare a:
U.I.T. Unione Italiana Tabaccai

QUOTA  ASSOCIATIVA  € 120,00 

c/c Bancario IBAN: IT49B0760115200001040839225 Poste Italiane S.p.A
Bollettino Postale intestato a U.I.T c/c n° 1040839225
Causale: Quota associativa Anno 2018 Riv. N°, Comune, Prov, Nome e Cognome.