UIT

Approvato il decreto credito: prestiti sino a 25mila euro senza valutazione aziendale

Italian Premier Giuseppe Conte during a press conference at Chigi Palace, Rome, Italy, 09 March 2020. "I'm about to sign a measure that we can summarise with the phrase "I'm staying home." There will be all Italy as a protected area.", said Conte. ANSA / Filippo Attili - Chigi Palace Press Office +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++
0

Approvato dal Consiglio dei Ministri il Decreto Credito che consente alle imprese italiane di avere una liquidità immediata pari a 400 miliardi di euro. Di questi 200 miliardi sono riservati al potenziamento del mercato dell’export.

Sono stati messi in campo ben 200 miliardi di garanzia per prestiti fino al 90% garantiti direttamenmte dallo Stato per tutti i tipi di imprese e senza limiti di fatturato. Il sistema di erogazione sarà molto semplice e diretto al sistema bancario, attraverso Sace, e consentirà di poter richiedere finanziamenti sino al 25% del fatturato delle imprese o sino al doppio del costo del personale.

Si è così intervenuti per potenziare il Fondo di garanzia per le Pmi che potranno godere di una garanzia al 100%. Per richieste sino a 25.000,00 euro non ci sarà alcuna valutazione aziendale. Per prestiti sino a 5 milioni di euro la garanzia sarà pari al 90% senza valutazione dell’andamento aziendale. La durata dei prestiti sarà superiore ai 6 anni.

Seguiremo gli sviluppi operativi e ne daremo immediata informazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.