UIT

Decreto Ministeriale N.51/2021 – Le novità introdotte sul sistema di vendita dei generi di Monopolio

ARTICOLI DA TABACCHERIA INSEGNA TABACCHI FOTO DI © DANILO BALDUCCI/SINTESI
0

Si informano gli associati e l’utenza che, con decorrenza 6 maggio 2021, sono entrate in vigore nuove norme che regolano l’istituzione ed i trasferimenti delle rivendite ed il rilascio o rinnovo dei patentini. Le nuove norme sono contenute nel Decreto Ministeriale n.51(attuativo della Legge 37/2019) che ha apportato delle modifiche al precedente Decreto Ministeriale n.38 del 2013.

Per i trasferimenti fuori zona, come si può evincere dall’allegato memorandum, sono state apportate le modifiche più significative ed anche più controverse perché incidono pesantemente sulla vita di una rivendita. Il vecchio parametro del reddito di zona, ritenuto illegittimo dalla Comunità Europea, è stato sostituito dal rapporto di una rivendita ogni 1.500 abitanti il che significa che una rivendita ordinaria non può trasferirsi fuori zona se nel suo Comune quel rapporto è superato. Si ripropone, pertanto, il vecchio problema di considerare il trasferimento fuori zona come istituzione di una nuova rivendita cioè quello di applicare la stessa normativa a due casi completamente diversi: ed infatti con la istituzione si aumenta il numero delle rivendite in un Comune; con il trasferimento si provvede ad una sistemazione diverse di quelle già esistenti. Inoltre, per il trasferimento fuori zona, viene introdotto il nuovo requisito della distanza tra il locale attuale e quello nuovo il che rende problematici e/o impossibili tali trasferimenti soprattutto per le rivendite ubicate in grossi centri. Sul punto la U.I.T. ha rappresentato ai vertici dell’A.D.M. le sue perplessità e non mancherà di intraprendere tutte le necessarie iniziative per addivenire a modifiche di una norma che rischia di penalizzare molti rivenditori.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.