UIT

In tabaccheria si continua a giocare

0

Il dubbio che anche le tabaccherie fossero interessate dalla chiusura al pubblico dei giochi a seguito dell’ultimo DPCM, emanato dal premier Conte il 24 ottobre scorso, è stato dipanato da una circolare emessa dal Direttore dell’ADM, Marcello Minenna.

Nella Circolare n. 41 – Disposizioni in materia di gioco pubblico – emanata il 27/10/2020 viene chiaramente evidenziato che ” Per quanto riguarda, invece, la raccolta del gioco pubblico presso pubblici esercizi c.d. “generalisti” (con codice ateco principale diverso dal gioco, come a scopo esemplificativo bar e rivendite di tabacchi) non sono previste disposizioni specifiche e, di conseguenza, troveranno applicazione le norme del DPCM che riguardano tali locali, fatte salve le norme più restrittive adottate dalle singole Regioni.

In ogni caso si raccomanda sempre di attenersi alle regole basilari dell’igiene, personale e dei locali, e delle norme anti affollamento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.