• martedì 25 Giugno 2024 4:05

La voce del Presidente

Nov 20, 2022
Cari Colleghi l'attuale momento di crisi economica e di disorientamento generale non può esimerci dal discutere del nostro futuro. Più volte abbiamo affrontato problematiche legate al nostro quotidiano - non potevamo fare diversamente essendo questa la nostra mission associativa - e, soprattutto, raccolto le lamentele provenienti da ogni dove del Paese. Abbiamo sollecitato anche con veemenza gli Organi Parlamentari, abbiamo fatto proposte - alcune raccolte ed attuate - ai vari Ministeri competenti del nostro settore. Ci siamo scontrati con l'indifferenza e la supponenza di chi dovrebbe stare dalla parte del Tabaccaio ed invece, mascherando il proprio operato, fa ben altro a discapito della categoria. Abbiamo proposto ricorsi al TAR ottenendone piena soddisfazione, abbiamo avviato giudizi verso atti di pura vessazione nei confronti dei nostri associati. Abbiamo avviato l'offerta dei principali servizi necessari allo svolgimento dell'attività, senza incidere minimamente sui costi e curando la migliore offerta del mercato. Abbiamo combattuto contro tanti muri di gomma ma finalmente possiamo dire di essere riusciti a ritagliarci il nostro spazio di rappresentanza. Tutto questo grazie a Voi che avete creduto nel nostro impegno e ci accompagnate nella nostra azione. Ora che siamo giunti alla fine del 2022 abbiamo ritenuto utile e necessario affrontare pubblicamente il dilemma del nostro futuro rispetto al nostro presente. Di questo e di tanto altro ne parleremo il 2 dicembre nel convegno  "Essere Tabaccaio oggi: problematiche e prospettive legali e fiscali" con autorevoli interventi di spiccate figure di professionisti e di addetti ai lavori. Vi aspetto con la soddisfazione di stare al vostro fianco.